|

Area News

martedý 28 maggio 2019

Ossa sane e postura

La vertigine non Ŕ paura di cadere

La vertigine posizionale parossistica benigna (BPPV) anche detta  cupololitiasi o canalolitiasi  ed è una sintomatologia che colpisce all’improvviso, anche durante il sonno, con la sensazione che la stanza e tutti gli oggetti girino vorticosamente. La crisi spesso è riferita a determinate posizioni.

Come mai avviene? Nell’orecchio interno, in cui risiedono granelli di ossalato di calcio (otoliti) a formare il sistema vestibolare, può succedere che questi si stacchino e si muovano nel liquido canalare andando a stimolare recettori non correttamente, da cui la vertigine. C’è un legame allora tra vertigine e densità ossea?
E’ stata condotta una meta-analisi che ha incluso 11 studi. Se confrontato con i controlli, l'incidenza totale di osteoporosi e osteopenia era significativamente più alta nei pazienti con BPPV (OR 3,27, IC 95% 2,66-4,03, p <0,0001).
Sono state condotte ulteriori analisi sull'incidenza di osteoporosi e osteopenia nei pazienti con BPPV, il cui risultato mostra che sia l'incidenza di osteoporosi (OR 3,48, IC 95% 1,86-6,51, p <0,0001) e l'incidenza di osteopenia ( O 1.75, IC 95% 1.01-3.04, p <0.0001) erano più alti nei pazienti con BPPV rispetto ai controlli. Non esisteva alcun bias di pubblicazione. L'analisi di sensibilità è stata condotta per ciascuna analisi dimostrando che i risultati erano robusti.
Questa meta-analisi ha fornito prove più evidenti del fatto che i pazienti con BPPV erano associati a un punteggio T più basso e ad un rischio più elevato di osteoporosi e osteopenia.
 
I risultati hanno dimostrato che la densità minerale ossea più bassa può essere un fattore di rischio per BPPV, e viceversa.
 

Autori: He LL, Li XY, Hou MM, Li XQ.
Fonte: Eur Arch Otorhinolaryngol. 2019 Jun;276(6):1561-1571. doi: 10.1007/s00405-019-05345-4
Link della fonte: https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs00405-019-05345-4